Wednesday 25 april 2012 3 25 /04 /Apr /2012 11:53

 

italy-flag.gif E' stato bello che, in occasione del Campionato del Mondo 100 km 2012, il 22 aprile a Seregno, abbia potuto sventolare di nuovo il nostro stendardo tricolore, maggiore simbolo della nostra Unità nazionale.
E' stato un bel momento perchè ha quasi coinciso in tempistica con la ricorrenza dell'anniversario della Liberazione: per ben quattro lo nostro stendardo sopra le teste degli atleti e per quattro volte le note del nostro Inno si sono librate nell'aria.
Una grande commozione e ua grande gioia, esultanza e soddisfazione, ma soprattutto commozione e gratitudine agli atleti che ci hanno regalato queste belle emozioni.
Sempre più frequentemente vediamo gli azzurri di ultramaratona vincere le competizioni internazionali e salire sul podio.
In questi casi, sia quando si taglia il traguardo, sia quando si sale sul podio è una bella (e festosa) usanza dispiegare il nostro Tricolore.
Però, c'è da dire che - spesso (ma del tutto involontariamente) - si ricade in un errore di posizionamento dello stesso, come se fosse indifferente se la banda verde stia da una parte o dall'altra...
E non si può liquidare la cosa, dicendo che "...tanto si tratta di una faccenda di poco conto..."...
Non è affatto di poco conto, anzi al contrario... 
Occorre ricordare che ogni bandiera ha un verso: ha un sopra e un sotto, un margine destro e uno sinistro. 
DSC08240.JPGUn errore di posizionamento della bandiera nazionale può essere segno di una non-conoscenza non voluta che, tuttavia, trasforma il gesto di esporre la bandiera del proprio paese in un gesto di poco conto e neghittoso, puramente esibizionistico e folclorico, ma non di vero e autentico omaggio al simbolo maggiore dell'appartenenzxa ad una Nazione. 
Dunque, di questi versi si deve tenere conto, se si vuole rendere il giusto onore alla propria bandiera.
Gli Americani USA non farebbero mai un cattivo uso della loro bandiera a stelle e strisce: issarla capovolta sarebbe un grave errore di protocollo, ma risulterebbe anche ingiurioso per gli Statunitensi presenti.
La bandiera italiana, correttamente, va esposta in queto modo: la banda verde, che è il colore che deve stare vicino all'asta della bandiera, deve essere dispiegata sul lato destro di chi regge la bandiera stessa in modo tale che chi, posto di fornte, si trovi a guardarla veda il verde alla sinistra.
Viceversa, se la bandiera la si vuole dispiegare in verticale, il Verde deve essere sempre il colore che sta in alto.
Questi sono soltanto quei piccoli accorgimenti di cui ricordarsi per evitare di fare brutte figure e trasformare un gesto di gioia e di esultanza in qualcosa che è soltanto espressione di sciatteria.
Foto di Maurizio Crispi: per un errore involontaria la bandiera è stata posizionata nel verso sbagliato.  Come si vede dalla foto, diversa è la collocazione delle bande colorate nella Fascia tricolore che i Sindaci devono esibire nelle occasione ufficiali. Qui il verde si trova alla destra di chi guarda.

 

Di (Maurizio Crispi) Ultramaratone, maratone e dintorni - Pubblicato in : Approfondimenti e riflessioni - Community : Ultramaratone, maratone e dintorni
Scrivi un commento - Vedi 1 commenti
Torna alla home

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : ciclismo podismo ultramaratone camminare walking Sport
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • : 12/04/2011
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Curioso Sognatore Viaggiatore Writer Esploratore
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.

Categorie

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

Immagini a caso

  • 24 Ore di Torino 2012 - un momento della gara

Ricerca

Calendario

September 2014
M T W T F S S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
<< < > >>

ShinyStat

Statistiche
 
Crea un blog gratis su over-blog.com - Contatti - C.G.U. - Remunerazione in diritti d'autore - Segnala abusi - Articoli più commentati